PROCESSI GALVANICI

PRE TRATTAMENTI


L'esigenza di fornire al cliente un prodotto completo ha spinto la Società ha creare una serie di lavorazioni "aggiuntive" al processo galvanico permettendo al cliente di ottenere un prodotto completo senza ulteriori passaggi e trasferimenti logistici, creando nel contempo un notevole vantaggio di tempo e denaro per il cliente stesso.

Per maggiori informazioni contattaci qui!

SMERIGLIATURA

Lavorazione di sbavatura con cartavetro adatta ad eliminare imperfezioni della iniezione durante la pressofusione.

BURATTATURA

Finitura successiva alla smerigliatura con sassi ureici per il livellamento della superficie.

LUCIDATURA

La lucidatura rende la superficie liscia, omogenea, brillante e priva di porosità.

Questo risultato è raggiunto utilizzando vibroburatti con diverse tecniche e materiali, come semolino, agenti chimici o elementi ceramici.

GALVANICA

DEPOSIZIONE METALLI PREZIOSI E FINITURA

La galvanica è un processo mediante il quale vengono depositati eletttroliticamente dei metalli su substrati adeguatamente preparati (es. zincatura, nichelatura, cromatura, ossidazione, ecc...)

Oggi l’industria galvanica è un settore di primaria importanza e permette di trattare un’ infinita varietà di substrati, conferendo al prodotto finito, anche con spessori elettrodeposti sottilissimi, le proprietà specifiche del metallo depositato. Fondamentalmente i processi galvanici possono essere divisi in operazioni di galvanostegia e galvanoplastica. La galvanostegia è l'insieme delle tecniche di rivestimento di superfici metalliche con altri metalli o leghe, la galvanoplastica invece comprende le tecniche di rivestimento con metalli di superfici non metalliche. Grazie a questi processi elettrochimici è infatti possibile rivestire un oggetto metallico o plastico con un metallo più pregiato (es. argento, bronzo bianco, ottone, rame, oro, nichel, etc.). Il trattamento galvanico eseguito può assumere due caratteristiche principali a seconda del risultato finale; avrà carattere tecnico quando lo scopo principale dell’elettrodeposizione è proteggere dalla corrosione ed ossidazione materiali che altrimenti si deteriorerebbero velocemente al contatto con l’aria ed umidità come il ferro o il rame, mentre avrà carattere decorativo quando conferisce all’oggetto proprietà estetiche superficiali che lo rendono un’ elemento artistico e di design, inoltre anche la finitura decorativa esercita una protezione contro l’invecchiamento del materiale. Naturalmente con lo sviluppo delle tecniche di produzione galvanica sono migliorati anche tutti i processi atti ad abbattere e depurare le scorie della produzione per creare un settore sempre più in linea con la filosofia dello sviluppo eco-sostenibile.

La scoperta della tecnica galvanica si attribuisce a Luigi Galvani, da cui questa tecnica prende appunto il nome, attorno al 1791, successivamente nei primi anni dell’ 800, con la scoperta della cella voltaica od elettrochimica, si anno i primi esperimenti di elettrodeposizioni di rame, oro, argento condotti da Luigi Brugnatelli. Da li una lunga serie di esperimenti e tentativi condotti da numerosi scienziati e studiosi hanno portato la galvanica ai giorni nostri, con tecniche, prodotti e macchinari sempre più all’avanguardia.

http://it.wikipedia.org/wiki/Galvanica
http://it.wikipedia.org/wiki/Cella_galvanica

La qualità e stabilità dei nostri trattamenti galvanici su substrati quali zama, ferro, ottone e acciaio è data ormai da un'esperienza pluriennale nel settore, che è il miglior biglietto da visita per qualsiasi azienda.

L'impianto produttivo della Galvanica Gesm S.p.a. è distribuito logisticamente su tre moderni impianti automatici esclusivamente a rotobarile dotati di svariate tecnologie gestionali dall'elettromeccanico al laser, di cui uno a doppia cartuccia.

L'alta produttività e la riduzione della manodopera permettono un notevole abbassamento dei costi rispetto alle finiture a telaio, con un indiscusso vantaggio per i clienti. Tutto questo senza rinunciare alla qualità, infatti anche su finiture particolarmente lucide e di notevoli dimensioni il risultato ottenuto può avvicinarsi di molto ai trattamenti galvanici statici.

Altro punto di forza della Gesm SpA è dato dalla continua evoluzione delle sue finiture improntate al servizio di una fascia di alta qualità e sempre più nel rispetto dell'ecosistema.

Questa evoluzione è frutto della stretta collaborazione instaurata con il cliente o i suoi stilisti per lo studio e lo sviluppo di nuovi "colori" a seconda delle loro esigenze; la vostra fantasia per Gesm non è utopia.

Siamo inoltre in grado di creare qualsiasi tipo di rivestimento e "colore" partendo da un campione metallico e non.

Per maggiori informazioni contattaci qui!

POST TRATAMENTI


I post-trattamenti sono lavorazioni che vengono effettuate successivamente all'elettrodeposizione galvanica vera e propria e riguardano una serie di bronzature, verniciature, sabbiature per conferire al materiale particolari colorazioni, che vanno dalle classiche antichità alle più moderne colorazioni a vernice.

Per maggiori informazioni contattaci qui!

ANTICHIZZAZIONE

Comprendono svariati processi di sfumatura e abrasioni con prodotti sempre più all'avanguardia e rispettosi per l'ambiente. Utilizzati per creare un’ effetto antico e invecchiato dal tempo.

SABBIATURA

Grazie all'utilizzo di microsfere si ottiene un deposito opaco ed uniforme.

ZAPPONATURA

La zapponatura è l'immersione dei prodotti da trattare in apposite vernici, che possono essere all'acqua o al nitro e successiva loro asciugatura a centrifuga.
Questo processo crea uno strato protettivo verso gli agenti esterni, garantendo la qualità del prodotto nel tempo.

VERNICIATURA

Vernici colorate al nitro, epossidiche o all'acqua vengono applicate con tecniche e macchinari diversi. L'ausilio di abrasivi consente di ottenere sfumature particolari. Buratti a rotover permettono di combinare in un unico ciclo di lavoro automatico la fase di verniciatura e la fase di essiccazione.